Bertolt Brecht  : “Chi non conosce
la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un
delinquente”


Non mi piace
pensare che esiste l’ingiustizia della legge, non mi piace perché è dura da
digerire, mi rendo conto che spesso e volentieri si perde traccia degli eventi
perché non sono più sensazionali e solo grazie alla diretta conoscenza delle
persone coinvolte verrai a sapere che quella storia non è finita così. Ma…………..


“ Non c’è niente di più profondo di ciò
che appare in  superficie “


Pino Ciampolillo

mercoledì, giugno 21, 2006

LA RINASCITA DI ISOLA DELLE FEMMINE: LA VOGLIA DI SALUTE



LA RINASCITA DI ISOLA DELLE FEMMINE: LA TORRE DELLA CEMENTERIA PUO' ATTENDERE PRIMA............




Torre in essere: Nuova CaluscoDimensioni in pianta: 18x30 m
Altezza dalla fondazione 107.05 m (alta come un palazzo di più di 30 piani)

QUESTO E’ IL REGALO CHE LA CEMENTERIA INTENDE FARE A NOI CITTADINI DI ISOLA! PRIMA DI PENSARE AL NUOVO VOGLIAMO SAPERNE DI PIU’ DELLA SITUAZIONE ATTUALE: DAL PUNTO DI VISTA AMBIENTALE, NEL SENSO PIU' AMPIO DEL TERMINE, INOLTRE VOGLIANO CONOSCERE LE CONSEGUENZE, CHE L'ATTUALE PROCESSO PRODUTTIVO DELLA CEMENTERIA, ARRECA ALLA SALUTE DEI CITTADINI. A TAL SCOPO E' STATA AVVIATA L'INIZIATIVA DI COSTITUIRE UN COMITATO CITTADINO CHE PARTENDO DAI DATI A DISPOSIZIONE E DA RICERCHE DA EFFETTUARE SUL CAMPO SI PROPONGA L'OBIETTIVO DI SALVAGUARDARE I POSTI DI LAVORO, LA SALUTE DEI CITTADINI, LA SALUTE DELL' ARIA CHE RESPIRIAMO E LA SALUTE DI QUESTA NOSTRA GRANDE RISORSA CHE E' IL MARE. INOLTRE L'IMPEGNO DEL COMITATO E' RIAFFERMARE LA NOSTRA NATURALE PROPENSIONE DI PAESE TURISTICO PRODUCENDO IDEE E PROGETTI DI SVILUPPO ECONOMICO SOCIALE E CULTURALE.
L'ETERNO DILEMMA DELLO SVILUPPO TURISTICO AD ISOLA
SVILUPPO TURISTICO A ISOLA DELLE FEMMINE: IL CORAGGIO DI UNA SCELTA
LA SITUAZIONE PER CIO' CHE SI CONOSCE AD OGGI ?



Il comitato cittadino provvisorio : Isola Pulita

Per approfondimenti clicca

1 commento:

Anonimo ha detto...

Palermo l’omissione posta in essere dal
sindaco del comune in ordine al rilascio
dell’illegittima autorizzazione edilizia ex
articolo 13, legge n. 47 del 1985, protocollo
n. 827/Cc del 20 maggio 1999 (all’ex
vice sindaco, oggi presidente del consiglio
comunale) in assenza di N.O. della Soprintendenza
ai beni culturali ed ambientali
di Palermo ed il cui carteggio e` gia` in
possesso della Prefettura;
sempre il gruppo consiliare « Nuova
Torre » con lettera datata 6 giugno 2002
ha ancora trasmesso, al prefetto di Palermo,
il prospetto di n. 10 concessioni
edilizie rilasciate, in costante violazione
delle norme vigenti in materia, in favore di
assessori, componenti o parenti dell’attuale
maggioranza consiliare;
al prospetto citato e` possibile evincere
il rilascio della concessione edilizia
n. 21 del 2001 del 14 maggio 2001 ai
signori Puccio Rosaria Maria, Domenica e
Salvatore, con istanza presentata, dal dichiarato
procuratore Pomiero Giuseppe, e
dalla concessione edilizia n. 13 del 2000
del 7 giugno 2000 alla signora Cataldo
Rosaria, ma i relativi provvedimenti della
Soprintendenza ai beni culturali ed ambientali
e del Genio Civile sono intestati a
Pomiero Giuseppe;
Atti Parlamentari — 5001 — Camera dei Deputati
XIV LEGISLATURA — ALLEGATO B AI RESOCONTI — SEDUTA DEL 19 LUGLIO 2002
i nomi di Pomiero Giuseppe, cosı`
come quello del citato boss Pietro Bruno,
risultano tra i soggetti economici ai quali
e` stata effettuata la confisca di beni illeciti,
il cui elenco generale e` stato allegato alla
relazione della Commissione Parlamentare
sul fenomeno della Mafia nella IX legislatura
presentata alla Presidenza delle Camere
il 16 aprile 1985 –:
se, verificate le gravi notizie esposte
dall’interrogante, non ritengano necessario
ed urgente avviare le procedure per lo
scioglimento del consiglio comunale di
Isola delle Femmine.