Bertolt Brecht  : “Chi non conosce
la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un
delinquente”


Non mi piace
pensare che esiste l’ingiustizia della legge, non mi piace perché è dura da
digerire, mi rendo conto che spesso e volentieri si perde traccia degli eventi
perché non sono più sensazionali e solo grazie alla diretta conoscenza delle
persone coinvolte verrai a sapere che quella storia non è finita così. Ma…………..


“ Non c’è niente di più profondo di ciò
che appare in  superficie “


Pino Ciampolillo

martedì, settembre 04, 2007

IN RICORDO DI Giacomino




Giacomino è morto,

non è riuscito a superare la sua battaglia per la vita, così ieri tre settembre Giacomino si è arreso.

Lui il “combattente “ di tante battaglie, che la vita gli aveva riservato, Lui ci ha lasciati a soli 57 anni.

Ancora una volta siamo qui a dirci non è GIUSTO.

Non è giusto per Gabriele!

Non è giusto per Rosalia!

Non è giusto per Piergiorgio!

Non è giusto perchè gli è stata negata per sempre la possibilità di dire al Padre:

”Papà, grazie per tutto ciò che ci hai dato, ciò che oggi noi siamo, lo dobbiamo anche a TE Papà GRAZIE”

Non è giusto per Marianna che non ha più il Giacomino a cui dire:

“Ecco Giacomo cosa insieme siamo riusciti a costruire. Tutto questo siamo riusciti a farlo nella COMPRENSIONE nel RISPETTO e nell’AMORE per il prossimo”

Non è giusto per noi Amici Paesani e Colleghi di lavoro: per l’occasione mancata di dirTi GRAZIE per l’esempio che ci hai dato come PERSONA, come PADRE, come LAVORATORE e come CITTADINO.

Grazie Giacomino in ognuno di noi resta il ricordo di un pezzo di VITA TRASCORSO con TE.

http://www.isolapulita.it

Nessun commento: