Bertolt Brecht  : “Chi non conosce
la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un
delinquente”


Non mi piace
pensare che esiste l’ingiustizia della legge, non mi piace perché è dura da
digerire, mi rendo conto che spesso e volentieri si perde traccia degli eventi
perché non sono più sensazionali e solo grazie alla diretta conoscenza delle
persone coinvolte verrai a sapere che quella storia non è finita così. Ma…………..


“ Non c’è niente di più profondo di ciò
che appare in  superficie “


Pino Ciampolillo

mercoledì, aprile 16, 2008

IL PORTO DI ISOLA E I PESCATORI


IL PORTO DI ISOLA DELLE FEMMINE


Installate il distributore di benzina, fuori dall’area turistica dall’area della pesca, era il motto che i pescatori di Isola delle Femmine avevano lanciato dopo che una sentenza del CGA in risposta al ricorso presentato dal Signor D’Angelo ne autorizzava l’installazione.
Le passate Amministrazioni avevano dato il proprio assenso al progetto di installazione.
I pescatori hanno fatto valere le ragioni della loro categoria, oltre a quello dell’ambiente. In più occasione si è ricordato l’esigenza di dare una soluzione globale alla fruibilità del porto.
Finalmente si è riusciti a trovare una soluzione concordata nella conferenza di servizi alla quale hanno partecipato la Capitaneria di Porto, il Signor D’Angelo e l’Amministrazione Comunale.
Il distributore sarà dislocato in un sito diverso da quello concepito inizialmente, all’imboccatura dell’area portuale.
Determinante è risultata essere la mobilitazione della categoria dei pescatori con il lancio di una petizione che ha raccolto oltre 350 firme. I pescatori di isola delle Femmine hanno costituito il Comitato “San Pietro”.

n.b.Da qualche giorno nella bacheca del Municipio è affisso un documento della capitaneria di porto con la quale si fa richiesta al Comune di attivarsi per creare degli spazi in prossimità del mare dediti alla Emergenza e al pronto intervento da parte delle autorità. La problematica dell’emergenza e del pronto intervento era stata in passato attenzionata e data una soluzione con l’individuazione del piano stenditoio, stante agli ultimi atti da noi conosciuti restava da rimuovere soltanto un palo della luce.

Forse è arrivato il momento di provvedere?

Caricato da isolapulita



http://www.isolapulita.it

Nessun commento: